Niente più gare cartacee da ottobre 2018?

July 24, 2018

 

Come se non bastassero le disposizioni normative già in vigore per gli Enti Pubblici, soprattutto in tema di appalti, il 18 ottobre 2018 scatta l'obbligo sancito dal Codice (D.lgs. 50/2016), secondo cui "le comunicazioni e gli scambi di informazioni nell'ambito delle procedure svolte dalle stazioni appaltanti sono eseguiti utilizzando mezzi di comunicazione elettronici".

 

L'obbligo è stato inserito come recepimento della direttiva comunitaria 2014/24/EU sugli appalti pubblici, dove in particolare si indica che le modalità elettroniche di invio delle Offerte devono garantire la riservatezza delle stesse fino al termine di presentazione fissato.

Questo per chiarire che una procedura di acquisto cartacea non può essere sostituita solo con l'utilizzo della PEC per l'invio delle Offerte in modalità elettronica, ma deve essere utilizzato uno strumento telematico dalla pubblicazione della gara fino alla aggiudicazione, che non consenta in alcun modo di aprire le Offerte prima del dovuto.

 

Gli strumenti di acquisizione di Consip permettono di adempiere alla nuova disposizione. Non pensiamo solo agli acquisti sul MePA, per cui esiste già un obbligo specifico: tutte le procedure di acquisto sopra la soglia comunitaria, che quindi non possono essere eseguite su mercati elettronici, dal 18 ottobre si potranno svolgere tramite Appalti Specifici lanciati sul Sistema DInamico di Acquisizione (SDAPA) o sugli Accordi Quadro di Consip.

Please reload

Post in evidenza

La guida pratica per l'utilizzo delle Convenzioni Consip

November 5, 2018

1/7
Please reload

Post recenti

September 10, 2018

Please reload

Archivio