#MePA. Come non perdersi nelle gare sul Mercato Elettronico della PA

La disponibilità nelle Imprese di personale dedicato a gestire una presenza assidua sul MePA e la formazione su come fare business sul Mercato Elettronico assume un’importanza decisiva e, specialmente in un momento come l’attuale, può fare la differenza tra una Impresa e un’altra.

 

 

Che il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione, sotto la spinta degli obblighi di legge, si sia affermato come il principale strumento di negoziazione online per le Pubbliche Amministrazioni è fuori discussione. L’attenzione è ora puntata su un duplice obiettivo: portare sul MePA tutte quelle Imprese che ancora non ci sono da un lato e agevolare l’azione di quelle che già sono abilitate dall’altro. Il secondo obiettivo è senza dubbio ancora più complesso del primo, in quanto abbraccia diversi aspetti di tipo culturale, tecnologico, di processo e organizzativo. A volte esistono però piccoli miglioramenti tecnici che possono avere grande impatto nel facilitare la vita delle Imprese che utilizzano il MePA le quali, ricordiamolo, già sono alle prese con enormi problemi di carattere fiscale ed economico per poter tollerare con serenità l’aggiunta di altri.

 

La ricerca delle gare disponibili sul MePA, dette Richiesta di Offerta - RdO, ossia non scadute e alle quali le Imprese abilitate al Bando di riferimento possono concorrere, costituisce un fulgido esempio di quanto ancora l’intero sistema possa essere migliorato. Stiamo parlando, non dimentichiamolo, dello strumento di acquisto oramai più utilizzato sulla piattaforma Consip, vuoi anche per i problemi culturali ed operativi che limitano il pieno utilizzo del catalogo elettronico. I dati dell’Osservatorio MePA di Porzio & Partners evidenziano senza ombra di dubbio come il numero di RdO stia continuamente aumentando. E allora lo strumento RdO deve necessariamente essere fruibile dalle Imprese in modo agevole ed efficiente. Purtroppo questo non riesce sempre in modo immediato ed il primo problema risiede nella ricerca delle RdO disponibili (alle quali poter partecipare). Innanzitutto le Imprese partecipanti al MePA devono aver chiaro che la piattaforma non effettua alcun tipo di notifica via e-mail in relazione alle RdO disponibili, siano esse aperte a tutti i Fornitori o limitate a un gruppo ristretto di essi. Le uniche notifiche che il sistema mette a disposizione le troviamo nella sezione messaggi personali all’interno della nostra area personale sul portale www.acquistinretepa.it.

 

E’ inevitabile che una Impresa riceva la notifica di numerosissime gare che non sono di proprio interesse, perché essa con l’abilitazione a un bando è abilitata ad offrire beni e servizi appartenenti ad una intera categoria merceologica molto ampia. Potremmo fare l’esempio del bando ARREDI che disciplina gli arredi per ufficio, quelli per alloggi, arredi sanitari, arredi post mortem, arredi urbani, segnali stradali e pavimentazione stradale. Questo vuol dire che la disponibilità nelle Imprese di personale dedicato a gestire una presenza assidua sul MePA e la formazione su come fare business sul Mercato Elettronico assume un’importanza decisiva e, specialmente in un momento come l’attuale, può fare la differenza tra una Impresa e un’altra.

Please reload

Post in evidenza

La guida pratica per l'utilizzo delle Convenzioni Consip

November 5, 2018

1/7
Please reload

Post recenti

September 10, 2018

Please reload

Archivio